Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

100 giorni

Inserisci quello che vuoi cercare
100 giorni - nei post
Consiglio Comunale - 2 Ottobre 2014 - 18:20
Considerazioni sul Consiglio Comunale del 29/09/2014
Cosa accadrà ? ...mentre il PD ancora non risponde. - 8 Settembre 2014 - 17:35
Ieri sera il Sindaco ha raccontato dei suoi primi 100 giorni. 2 cose erano chiare : che lei non accetta le critiche che non siano " costruttive" , che non c'era un "disegno organico" nel suo racconto delle cose fatte, ma il tentativo di raccontare tante cose. Un po' come una ristrutturazione senza progetto.
SEGNALI PRIORITARI - 5 Febbraio 2013 - 13:21

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Avvento News: Primarie anche per i presepi - 23 Dicembre 2012 - 21:26

PIANO CITTA': IL COMUNE CHE FA ? - 15 Settembre 2012 - 20:31

Riceviamo e pubblichiamo - Comunicato Stampa - 19 Aprile 2012 - 15:00

LA MUSICA E' LA STESSA - 5 Gennaio 2012 - 14:03

NON CI AZZECCANO - Noticine a margine del Consiglio Comunale - 4 Luglio 2011 - 22:45

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Oggi: Il vento del nord arriva anche a Verbania... - 3 Giugno 2011 - 19:43

100 giorni - nei commenti
Il costo della sperimentazione - 24 Settembre 2014 - 16:58
numeri quantomeno discutibili
Senza far polemiche inutili faccio un passo indietro perché poi magari sbaglio io... in quel caso mi rimangio tutto :) 1) Il Comune ha messo 42000 euro come fondo massimo per coprire il progetto (se partirà) per il primo mese. 2) Affermare che costerà 1800 euro al Comune ogni giorno è inesatto, perché quello è il costo del servizio ed essendo che partirà con almeno 100 iscritti al costo di 12 euro cadauno, il costo attribuibile al Comune sarà da 0 a 600 euro al giorno (0 euro in caso di 150 iscritti e 600 euro nel caso di 100 iscritti). 3) Se proprio si vuol provare a fare un'ipotesi di costo annuale del servizio attribuibile al Comune, bisogna moltiplicare il costo relativo ai 100 iscritti, 600 euro, per 261 giorni (non conto sabati e domeniche)= 156600 euro. Ma attenzione che questo è il costo massimo; potrebbe costare ZERO euro in caso di 150 iscritti. Mi permetto anche di commentare le motivazione del consigliere Zappoli (mio amico) che si stà facendo un mazzo tanto per SPERIMENTARE questo nuovo servizio per i frontalieri. Sicuramente questo servizio, se partirà, toglierà dalle strade un centinaio di macchine, questo risultato andrà a favore di tutte le persone che fanno quella strada e che sempre più frequentemente si lamentano delle troppe code. Sul discorso CO2 non prevedo cambiamenti in quanto è un indicatore globale e difficilmente influenzabile a livello locale. Per chiudere mi permetto di commentare anche il tuo atteggiamento in quanto ieri in Commissione Bilancio (eravamo seduti vicini) mi sembrava che il concetto fosse chiaro a tutti. A quanto pare mi sbagliavo anche se credo che in fondo hai capito i numeri ma la polemica resterà tale. La matematica non è un'opinione ma qualcuno può fraintendere se si prova a mascherare i conti. E' stata a mio avviso una buona prima commissione bilancio e come ha detto l'Assessore Vallone serve un lavoro di gruppo, soprattutto in periodi di tagli dei fondi e di bilanci bloccati. Io sono alla prima esperienza in questo mondo e mi metto volentieri a disposizione, spero che lo facciano anche gli altri compreso te :) Saluti Filippo Marinoni
TEMPO LIBERO E SPORT: DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA - 8 Novembre 2011 - 16:01
..\"tanto voi avete il lago\" O_o
Anche io ho letto la classifica di questo indice :no-comments:. Facendo attenzione alle città dei primi posti confrontate con le città degli ultimi posti mi è subito venuta alla mente una frase che recentemente mi sono sentita dire da una coetanea.. Ovvero \"è logico che noi nelle città abbiamo piu\' centri di aggregazione sportiva e sociale - voi avete il lago!\" :x Ho sempre sostenuto che a Verbania, come in altre città ci sia un grave dislivello sulle possibilità di [i]cosa fare[/i] d\'estate e [i]cosa fare [/i] d\'inverno sprofondando in un abisso solitario passando dalla prima citata al secondo; ancor piu\' si vede da questa classifica facendo un rapido ragionamento. Vuoi che le amministrazioni non si impegnino al 100% per opere socialmente utili quando le città sono caratterizzate da uno sbocco sul mare o sul lago? :x Vuoi che avendo come scusante il fatto che d\'estate ci siano una varietà di sport praticabili, spiagge e piscine all\'aperto affollate, lungomari e lungolaghi pieni di gente, si dimentichino cosa accade d\'inverno? :x La classifica forse letta fra le righe è quello che ci dice :no-comments: balza subito all\'occhio la peculiarità di tutte le ultime province quale sia! Non rinneghiamo il fatto che Verbania si stia muovendo in questi termini con il futuro teatro; ma non risolverà certo a supplire tutto cio\' di cui questa città ha sete e bisogno! E di sicuro non è ipotizzando una struttura utilizzabile solamente d\'estate come parco acquatico cambierà la situazione (mi sembra un po\' una presa in giro come dare l\'acqua al mare!) :angry-red: Con questo non dico nemmeno che sia positivo avere centri sportivi a pillole qua e là sparsi per Verbania; pero\' si potrebbe far fruttare meglio un\'idea un po\' campata per aria. Di modo da avere sempre un ampio spettro di possibilità e per vivere il proprio paese 365 giorni all\'anno e non solamente 3 mesi estivi per poi ritirarci in un lungo letargo!
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Senso unico a Trobaso - 23 Agosto 2010 - 07:01
senso unico
Salve, sono Flavio e abito in via Repubblica a mt.100 dalla scuola media.Sono coinvolto in quanto residente e padre di uno studente che frequenta la scuola media Ranzoni della cui classe sono uno dei rappresentanti di classe. Negare che esista il problema mi sembra fuori luogo in quanto è evidente che sulla scuola gravitano circa 600 studenti che insieme al personale dells scuola e ai genitori che accompagnano gli stessi creano un intasamento che nei giorni di pioggia blocca lo scorrimento del traffico.In quanto alla pericolosità posso tranquillamente affermare che esiste ed è evidente nel momento in cui ci si trova a camminare a bordo strada e in contemporanea transitano due veicoli per non parlare dei bus. Posso dire che mio figlio è stato urtato per due volte dal bus ed in passato anche il mio primogenito, anni addietro, è stato urtato ed ha dovuto intervenire il 118. Inoltre,dopo l\'inizio dei lavori per i campi da tennis (ma ne avevamo proprio bisogno?)gli spazi di transito e parcheggio si sono ulteriormente ridotti. Il problema è stato affrontato anche da genitori e insegnanti della scuola con un comunicato in cui si invitava ad usare il meno possibile le auto per accompagnare i propri figli. L\'istituzione di un senso unico non credo che sarebbe un danno per le attività commerciali, al limite, se proprio lo si ritiene opportuno, si potrebbe limitarlo al tratto sud di via Repubblica sino al mob.Tinti invertendo i due sensi di marcia di via Mondovì e via Batt.Intra. Un\'altra idea, in aggiunta alla precedente, sarebbe quella di recuperare il sentiero sottostante la scuola, sopra la ex condotta del Travacone. A voi...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti